NOVITA’: parte la Scuola di Formazione Umana e Professionale “Marcello Bonazzola”


Register
presentazione corso Ma.Bo.

E’ in fase di organizzazione il primo corso triennale di formazione organizzato dalla Scuola di Formazione Umana e Professionale “Marcello Bonazzola” dell’Istituto di Dinamiche Educative Alternative di Curno (BG). L’inizio è previsto per il 14 dicembre.

Il corso, unico nel suo genere nel panorama formativo di oggi, è aperto sia a chi intende percorrere un percorso formativo personale adeguato e a misura d’uomo e sia, come formazione e aggiornamento professionale, a chi conduce, o intende condurre, riunioni, corsi, seminari a gruppi di lavoro nei vari campi della formazione personale e professionale.

Per accedere alla presentazione del corso in formato PDF, clicca qui e alla scheda di iscrizione clicca qui

* * *

Corso di Formazione triennale per Operatore in Promozione Umana e Sociale

Un percorso formativo di sopravvivenza somatopsichica attraverso la ricerca, lo studio, l’ evoluzione, l’applicazione del Pensiero di Marcello Bonazzola

Identificare Marcello Bonazzola solo con il suo corso di Dinamica Mentale Base è come confondere il Colosseo con una miniatura del Colosseo, l’oceano con una goccia o Leonardo da Vinci con la Gioconda.
Marcello Bonazzola (1936-2012), detto Ma.Bo., è stato un “genio” a tutto tondo, fino al punto di rinunciare a sviluppare pubblicamente la sua persona, mettendosi a totale disposizione dell’uomo comune, 6+6-, del quale si era sempre dichiarato totalmente innamorato.

Marcello Bonazzola odiava la mediocrità ed era convinto che qualsiasi persona, normale e naturale, è in grado di realizzare la propria adeguatezza e il proprio successo, inteso come progressiva realizzazione di un valido (per la persona stessa) ideale.
Ripeteva che “un genio con un atteggiamento errato, coltiva il fallimento, mentre un uomo qualunque con atteggiamento positivo può solo ottenere il successo; o quantomeno un fallimento senza recriminazioni”.

Nella realizzazione della sua adeguatezza e del suo successo, Ma.Bo. lavorò per oltre 40 anni con l’unico intento di tentare di rendere consapevole ogni Persona che l’Uomo, in quanto Individuo Sociale, deve sempre essere messo alla base di ogni pensiero e di ogni azione.
Su questo presupposto ideale e di base, Ma.Bo. distribuì dal 1972 il corso di Dinamica Mentale Base, un’esperienza allo stesso tempo semplice e fantastica, completando le tecniche di Dinamica Mentale del corso con contenuti motivazionali a portata di tutti, qualunque fosse l’età, la provenienza, il titolo di studio, il ruolo.

Ma.Bo. ideò l’Istituto Nazionale delle Relazioni Umane (I.N.R.U.), il Centro Internazionale di Dinamica Mentale e Psicologia Applicata (C.I.D.M.P.E.P.A.), l’Istituto Professionale Europeo (I.P.E. srl), l’Associazione Mente Amica (A.M.A.), l’associazione C.R.S.-I.D.E.A. – successivamente Accademia Europea C.R.S.-I.D.E.A. (Ente Riconosciuto) e l’Istituto di Dinamiche Educative Alternative (IDEA srl).

 Stimolò Patrizia Serblin a fondare l’Istituto Serblin per l’Infanzia e l’Adolescenza (Ente Morale).

Ideò il Progetto Permanente di Dinamica Educativa Alternativa, la Somatopsichica, la Cibernetica Sociale, fu direttore responsabile del periodico Mente Amica, stimolò la nascita del periodico Easy news, distribuito dall’Istituto Serblin per l’Infanzia e l’Adolescenza e intuì che l’Abitante Adeguato era l’unica soluzione possibile per non farsi omologare dal Villaggio Globale e vivere una vita degna di essere vissuta.

Promosse la formazione professionale attraverso corsi riconosciuti dalla Regione Lombardia e dalla Regione Veneto, elaborò il Decaloper Ideale e il Decaloper Pragmatico e contribuì alla strutturazione del corso di Assertività Laterale.

L’Istituto di Dinamiche Educative Alternative (IDEA srl) è l’unica Scuola Privata autorizzata alla distribuzione su tutto il territorio Nazionale delle Tecniche di Dinamiche della Mente e del Comportamento (secondo il metodo del dott. Marcello Bonazzola) ed è depositaria della didattica di Marcello Bonazzola contenuta nei libri da lui scritti e attualmente in commercio (No-bookSi sedes non isIndebite EuforieCibernetica Sociale e A Futura Memoria).

La formazione personale e professionale è effettuata dalla Scuola di Formazione Umana e Professionale “Marcello Bonazzola”.

 Questo percorso di formazione in Promozione Umana e Sociale, organizzato in collaborazione con l’Istituto Serblin per l’Infanzia e l’Adolescenza (Ente Morale) di Vicenza – Ente Formatore riconosciuto dalla Regione Veneto – vuole essere una riproposizione e rivisitazione aggiornata e approfondita del percorso formativo che propose Marcello Bonazzola e che partendo dalla Dinamica Mentale Base, si sviluppava poi attraverso la Comunicazione, la Motivazione e la Leadership Umana, sul presupposto che la realizzazione di qualsiasi ideale non arriva mai per caso ed è sempre frutto di preparazione adeguata e lavoro constante.

I vari passaggi formativi che Ma.Bo. propose nel periodo di attività operativa “sul campo” erano finalizzati prima di tutto allo sviluppo armonico delle capacità personali e professionali di qualsiasi persona, per fare sì che si elaborasse poi un proprio Pensiero autentico che, unico, permette di restare a galla e sopravvivere in ogni situazione, prima e pensare in grande ed esistere, poi.

Nel Villaggio Globale di oggi, le proposte didattiche che portano con sé la “radice” del Pensiero di Marcello Bonazzola sono attuali più che mai ed è imprescindibile, al fine di diventare e rimanere degli Abitanti Adeguati, riscoprire la Dimensione Umana e “Magica” della vita e del convivere sociale ed armonizzarla con l’altrettanto necessaria conoscenza tecnica e didattica.

A chi si iscriverà a questo percorso formativo è solo richiesto, da un punto di vista soggettivo, di “essere presente”, disponibile a sospendere il giudizio (o pregiudizio) e di impegnarsi ad andare oltre l’apparenza, lo scontato e il sentito dire.
Da un punto di vista oggettivo è invece richiesta la frequenza (lungo il percorso formativo triennale) oltre che delle giornate di studio mensili (con il limite del 70%) dei corsi di Dinamiche della Mente e del Comportamento (D.M.&C.)Comunicazione di Base (C.B.), Assertività Laterale (A.L.) e Existential Survival Training (E.S.T.).

Infine, ai partecipanti è richiesto di tenere in debita considerazione che il nostro tempo, un giorno o l’altro, finirà e che è dovere di ciascuno di noi fare in modo che quanti ci sostituiranno trovino qualcosa di fruibile ed utile (così come lo abbiamo trovato noi) alla propria sopravvivenza somato-psichica ed esistenza consapevole. Se si riuscisse a passare loro lo stesso “testimone” integro e pulito, così come venne trasmesso da Ma.Bo., la nostra vita avrebbe avuto un senso particolare; e probabilmente più di uno.

                                                                                 dott. Carlo Spillare – Responsabile didattico del Corso

* * *

Materie e argomenti dei tre anni di studio:

Piano di studio

 Il piano di studio triennale richiede la frequenza di 10 giornate all’anno (con presenza di almeno 70%) e dei corsi di Dinamiche della Mente e del Comportamento (D.M.&C.), Assertività Laterale (A.L.) Existential Survival Training (E.S.T.) e della giornata di Comunicazione di Base (C.B.) e una rifrequenza all’anno dei corsi.

Materie di Base

Dinamiche della Mente e del Comportamento
Assertività Laterale
Ipotesi di Pensiero

Argomenti:

Le radici, dal 1972 ad oggi
La Cibernetica Sociale
Formazione Umana e Formazione Professionale
Dinamica Mentale Base di Marcello Bonazzola e Dinamica della Mente e del Comportamento
Le tecniche del corso di Dinamiche della Mente e del Comportamento: di base e complementari
I contenuti motivazionali del Corso di Dinamiche della Mente e del Comportamento
D.M.&C. da 0 a 99 anni
Pensare per immagini

Contenuti motivazionali del percorso di Formazione Umana e Professionale:

Il sano egoismo
Una libera scelta
L’Uomo come somma dei pensieri, delle parole, delle azioni e delle non azioni
I Decaloper dell’Abitante Adeguato
Atteggiamento Mentale Positivo
Dalle qualità della ragione alle ragioni del cuore
Gratitudine e riconoscenza
Le paure fondamentali
La comunicazione
L’organizzazione come parte integrante dello sviluppo personale
Motivazione e automotivazione
Il successo come progressiva realizzazione di un valido ideale
I principi della realizzazione personale e professionale
Consapevolezza & Responsabilità
Aiutare e dimenticare
Il gruppo
Il ragazzo dai capelli verdi e L’isola che non c’è

Materie complementari. Elementi di base di:

Analisi esistenziale, antropoanalisi, daseinsanalyse
Biomonitoraggio per il controllo dello stress e della respirazione funzionale
Counseling Dinamico Relazionale
Disegno e creatività
Disturbi fisici & mente
Educazione sentimentale 
Filosofia
Fisica e Fisica quantistica
Musica
Parlare in pubblico
Psicologia applicata 
Utilizza adeguato dei social

A chi è rivolto, sul presupposto che “la felicità non ama chi sta seduto ad aspettarla”:
– a chi intende percorrere un percorso di Sviluppo e Formazione Personale.

– a chi ha esperienza di conduzione di gruppi, come formazione e aggiornamento professionale.
– a chi intende sviluppare una nuova professionalità.

Sede di svolgimento: Vicenza, viale della Pace n. 178 c/o sala riunioni dell’Istituto Serblin per l’Infanzia e l’Adolescenza (Ente Morale).

Durata: 10 incontri all’anno, 14.12.19 18.1.20 15.2.20 21.3.20 18.4.20 16.5.20 13.6.20 18.9.20 17.10.20 14.11.20 mensili (10-13.30; 15-18.30) di sabato, escluso luglio e agosto.

É prevista una tesi, da parte del frequentante, al termine del percorso formativo triennale.

Responsabile didattico del Corso: dott. Carlo Spillare

Docenti:

materie di base:  dott. Carlo Spillare dott.ssa Patrizia Serblin (per l’età evolutiva)

materie complementari: professionisti ed esperti in materia, invitati ad intervenire sulla base dell’andamento e delle esigenze del corso.

Potranno essere invitati, come relatori, anche professionisti ed esperti di aspetti sociali e professionali non necessariamente legati alle materie didattiche del corso.

Metodo di lavoro: lezioni frontali, cicli soggettivi, interazioni individuali e di gruppo.

Quota di iscrizione:

Per gli allievi diretti IDEA srl: € 1.220,00 l’anno pagabili in due rate.

Per i soci I.S.I., 1.000,00 euro l’anno, pagabili in due rate.

Per entrambi, oltre al costo della prima frequenza dei corsi e della giornata del piano di studio.

 

Per informazioni e iscrizioni:

IDEA srl: 035-614444       idea@villaggioglobale.com

I.S.I. Vicenza: 0444-301660     istitutoserblin@villaggioglobale.com

* * *

 Costruire utopie positive può aiutarci a tenere viva la speranza di un futuro migliore.  – MaBo.

 * * *

La Scuola di Formazione che vorrei ….

Una adeguata Scuola di Formazione dovrebbe prevedere che l’allievo, fatti e digeriti i passaggi fondamentali e di base della sua formazione personale, non si possa poi appoggiare e/o nascondere dietro a niente e nessuno, nemmeno dietro alla scuola stessa; e che l’allievo impari, a quel punto, a contare su sé stesso per come è in Realtà, mettendo in pratica quello che ha imparato e riconoscendo con gratitudine la sua provenienza formativa.
Allora sì, che la Scuola di Formazione si distinguerà dalle altre e sarà unica, insostituibile e meravigliosa, esattamente come l’allievo.

                                                                                                                                                Carlo Spillare