ppb

“Una piccola pietra bianca” è ora nelle mani di Papa Francesco

È risaputo che i programmi formativi dell’Istituto Serblin per l’Infanzia e l’Adolescenza (Ente Morale) hanno due presupposti di base, grazie ad una geniale intuizione di Marcello Bonazzola: quello che la Vita può essere vista come un Bene e quello che può essere vista come un Dono (anche come tutti e due). Per chi predilige vedere la Vita

Continue reading
pensieri senza impermabile copertina mezza

“Pensieri senza impermeabile” a Vicenza

Metti una sera “da Remo” (con “padrona” di casa Patrizia Rossini) con il sindaco di Vicenza (Francesco Rucco), il presidente del Tribunale di Vicenza (Alberto Rizzo), un’attrice (Alessia Bartolomucci), una sessantina di partecipanti (tra presenti e collegati) di eterogenea provenienza e con un giornalista (Andrea Lazzari) a dirigere il coro, a parlare di pensiero

Continue reading
r.c.

D.M.C. a Reggio Calabria

A Reggio Calabria, Antonia, Paolo & C. hanno deciso che si doveva ripartire subito “in presenza”, senza aspettare il prossimo autunno. E lo hanno fatto. Come dire, “quando desideri e decidi una cosa, niente e nessuno ti può impedire di realizzarla”. Bravi e avanti tutta.                    

Continue reading
dicembre

Devolvi il 5 per mille all’ Istituto Serblin per l’Infanzia e l’Adolescenza (Ente Morale)

     Caro “internauta”                anche quest’anno, in occasione della dichiarazione dei redditi, è data al contribuente la possibilità di destinare il 5 per mille a favore di chi lo desidera.          L’Istituto Serblin per l’Infanzia e l’Adolescenza (Ente Morale) è uno degli Enti che possono accedere al contributo del

Continue reading
Il giornale di Vicenza

La nostra Formazione Umana nelle imprese

Il quotidiano Giornale di Vicenza ha pubblicato lo scorso 25 marzo un articolo su un intervento formativo che la nostra “consorella”, l’associazione I.S.I., svolgendo presso un’azienda di Vicenza promosso da una nostra socia, Elena Zambonin. Come sempre, una piccola goccia nell’oceano; come sempre, però, “ci siamo anche noi”! E grazie Elena.          

Continue reading